Marchè Vert Noël Aosta

06 Dicembre 2020

Marchè Vert Noël Aosta

06 Dicembre 2020

Partenza da: Perosa A./Villar P, /Pinerolo

Prezzo a partire da: 36,00 €

Un vero e proprio villaggio alpino nel cuore della città di Aosta collocato nello splendido scenario del Teatro romano. È questa la suggestiva veste del Marché Vert Noël che da novembre a gennaio apre le porte al pubblico offrendo un ricco programma di eventi e animazioni.
Affermatosi tra i mercatini di Natale più amati del Nord Italia, con migliaia di visitatori ogni anno, il Marché Vert Noël immergerà i suoi ospiti in un’atmosfera unica, tra viottoli e piazzette sapientemente addobbati e illuminati, con tanto di tavoli e panche in cui poter sostare, visitando gli oltre 50 chalet ricchi di produzioni artistiche locali, prodotti enogastronomici DOC e DOP, artigianato tipico e originali manufatti. Le produzioni artigianali esposte comprendono candele, saponi artigianali, ceramica, oggettistica artigianale in legno, oggetti e mobili di antiquariato, articoli e accessori di abbigliamento in lana cotta e feltro, canapa, pizzi, addobbi natalizi, prodotti eno-gastronomici tipici valdostani, dolciumi e pasticceria, oggetti realizzati con la tecnica del découpage o con altre tecniche manuali. Lungo le vie del Marché Vert Noël non mancherà l'esposizione di opere di artigiani locali, esperti nella lavorazione del legno, capaci di trasformare ceppi in opere d'arte che scaldano il cuore e sorprendere grandi e piccini.

Informazioni

Aosta è una Città capoluogo ricca di fascino e di storia, fu fondata dai Romani nel 25 a.C., nel punto in cui la Dora Baltea — il fiume che attraversa tutta la Valle d’Aosta — incontra il torrente Buthier, e la valle raggiunge la sua ampiezza massima.

Testimonianze di epoca romana sono l’inconfondibile Arco d’Augusto, la Porta Praetoria (una delle poche del mondo romano ancora perfettamente conservate), il Teatro romano, il Criptoportico forense, il perimetro quasi completo della cinta muraria, una villa extra muros.

La Cattedrale e la chiesa Collegiata di Sant’Orso sono capolavori medievali che racchiudono opere d’arte importanti come gli affreschi ottoniani nel sottotetto, i mosaici pavimentali, il coro ligneo, il museo del tesoro (nella Cattedrale); e affreschi, coro ligneo e il chiostro (nella Collegiata di Sant’Orso).

Fuori dal centro abitato di Aosta è ancora ben visibile un ponte-acquedotto medievale lungo 70 metri, che convoglia le acque del torrente Buthier per irrigare le distese prative di Saint-Christophe e di Quart.

Infine, tanti altri elementi architettonici e artistici meno noti — strade antiche, fontanili e lavatoi, cappelle votive, meridiane, abitazioni storiche e cortili — contribuiscono a rendere piacevole e interessante la visita di Aosta.